Quando mi ha contattato 18 settimane fà, “M” era fermo da un pò, aveva alcuni fastidi lombari dovuti al lavoro sedentario e voleva mettere su un pò di muscoli.

a

bbiamo iniziato in pieno Lockdown, quindi a palestre chiuse. L’unico attrezzo a disposizione all’inizio era 1 manubrio. Poi qualche acquisto e la piccola Home Gym di “M” si è arricchita con alcuni elastici e una barra per le trazioni.
Da qui è iniziato il nostro percorso insieme… e che soddisfazioni!

Non vi annoierò molto con le modalità con cui ho organizzato il piano di allenamento, piuttosto voglio soffermarmi sul rapporto di fiducia e collaborazione che si è instaurato e che, quando le cose funzionano a dovere, si deve creare!
Con “M” ciò è avvenuto grazie ad un contatto costante, soprattutto all’inizio. Ci siamo sentiti, confrontati, ho risposto a dubbi e domande mai banali, gli ho richiesto dei video di controllo su determinate esecuzioni, abbiamo impostato i nostri check su base settimanale (misure, peso, foto…) e abbiamo organizzato delle video-chiamate nei casi di necessità.
Tutto ciò ha portato agli evidenti risultati che è possibile notare nelle foto. A mio giudizio un grande cambiamento che mi rende felice per “M” e orgoglioso del mio lavoro!
Siamo riusciti da una parte ad aumentare la massa muscolare e dall’altra a ridurre la massa grassa. Una ricomposizione corporea in piena regola. Qui giusto alcuni dati della trasformazione di “M”:

– Peso: persi 7,5 kg!
– Circonferenze addominali: sopra ombelico ridotte di 21cm!
– Piegamenti: da 8..9 sulle ginocchia, arrivati a 11..12 nella variante classica (in appoggio sugli avampiedi)
– Trazioni: da 4..5 (con elastico) a circa 10..11 (sempre con elastico)

Che dire, sono davvero contento di questo lavoro e di questa collaborazione. Chissà, magari un giorno passerò in quel di Firenze a conoscere “M” di persona.
Per il momento andiamo avanti con il nostro percorso insieme, consapevoli che si tratta di un punto di partenza e non di arrivo.
Bravissimo “M”!