ALLENAMENTO PETTORALI E BRACCIA CON 2 MANUBRI

E’ possibile allenarsi con efficacia senza disporre di particolari attrezzature? Se avete un paio di manubri regolabili vi mostrerò un allenamento piuttosto intenso che metterà alla prova i vostri muscoli.

V olete allenarvi a casa ma non sapete come impostare la vostra seduta? Avete a disposizione solo una coppia di manubri regolabili? Se avete risposto si ad entrambe queste domande, allora siete capitati nel posto giusto!

Sono un personal trainer e mi occupo di allenamento volto al miglioramento della composizione corporea (più muscoli e meno grasso). Negli anni ho avuto occasione di allenare molte persone sia in palestra che a distanza. Nel Coaching online mi è spesso capitato di seguire clienti che non disponevano di alcun attrezzo e che si allenavano esclusivamente a casa.

Ti posso confermare che, anche disponendo di molto poco, è comunque possibile migliorare e fare dei progressi (testimonianze).

Vuoi un programma studiato su misura per te? Lascia che ti aiuti a raggiungere il tuo obiettivo.

Se è vero che nella maggior parte dei casi di successo tutto parte da una forte motivazione, è anche altrettanto vero che, per raggiungere l’obiettivo, si rivela sempre fondamentale una buona programmazione alla base.

Se anche tu vuoi ottenere risultati evidenti, contattami per una consulenza senza alcun impegno. Valuteremo insieme quale può essere la strategia più adatta per farti ottenere risultati.

Detto questo, vediamo insieme un esempio di allenamento che è possibile fare a casa con 2 manubri. Prima di cominciare, assicurati di avere qualche disco per regolare il carico a seconda dell’esercizio. Fatto questo, partiamo e vediamo come impostare l’allenamento.

Riscaldamento

Fai sempre almeno 5 minuti di riscaldamento generale. Puoi fare una corsa sul posto, squat a corpo libero, salto della corda… le possibilità sono moltissime. Una volta fatto, esegui qualche movimento più specifico.

Nell’esempio che ti propongo oggi andremo ad allenare pettorali e braccia. Sarà quindi sensato inserire qualche movimento che possa scaldare le articolazioni di spalla e gomito. Prova ad esempio a fare delle circonduzioni con le braccia per un paio di minuti.

Parte centrale

Fatto il riscaldamento è possibile iniziare l’allenamento vero e proprio. Vediamo di seguito quello che devi fare:

Pettorali: 

  • Distensioni con manubri 3 x 10-12 / Rec. 60”
  • Croci con manubri 3 x 10 / Rec. 45”

Spalle:

  • Military press con manubri 3 x 10-12 / Rec. 60”
  • Alzate laterali 3 x 10 / Rec. 45”

Bicipiti:

  • Curl con manubri insieme: 3 x 8-10 / Rec. 60”
  • Hammer curl alternato: 3 x 0 (x arto) / Rec. 45”

Defaticamento

Terminato l’allenamento, prenditi 5 minuti per fare dello stretching. Si tratta di una fase molto importante dell’allenamento e non va mai saltata. Nel nostro esempio, potrebbe essere adatto inserire degli allungamenti per i pettorali e per i bicipiti.

Per altri consigli seguimi su YouTube e Instagram!

Vuoi rimetterti in forma e raggiungere il tuo massimo potenziale? Scopri il COACHING ONLINE !

Vuoi migliorare il tuo fisico? Lascia che ti aiuti a raggiungere il tuo obiettivo.